Biblioteca

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

La biblioteca comunale “Paolo Greco” ubicata in Via Roma, nell’antico palazzo Ruffo (1875),  appartenuto ad una delle più antiche nobili famiglie del Regno di Napoli, da anni, è stato acquisito e ristrutturato dal Comune di Scido. La biblioteca raccoglie un ingente patrimonio di grande valore storico e culturale costituito da :

- beni librari testimonianza di storia e cultura calabrese, presenza di testi pregevoli e ricercati e una rarissima edizione delle tragedie di Ruffa, l’opera quasi completa del Galluppi, ecc.

Reperti Archeologici, manoscritti, pergamene, beni  etno-antropologi (capi di vestiario pregiato e raccolta di pezzi in terracotta).

Reperti numismatici, Mobili antichi( 700/800). Questo patrimonio non è altro che l’impegno del Dott.Paolo Greco,medico chirurgo di Delianuova,(Delianuova 1894-Roma 1976), oggi di  proprietà del Comune di Scido. All’interno del Palazzo Ruffo , inoltre, si possono ammirare gli affreschi, dipinti nel 1988 dall’artista Scidese Gaetano Zampogna raffiguranti la vita rurale, una campana di bronzo (1950) sulla quale si trova impressa la seguente frase: “ al viatore stanco segna il tempo che passa, lo squillo canoro di questo bronzo” dono della N.D. Soccorsina Romei Lombardi.

Detta campana sormontava una grande lapide commemorativa per i caduti della prima guerra mondiale- lapide che oggi troviamo esposta sul prospetto principale del Municipio e dettata dal poeta Felice Soffrè.

Si può, inoltre , contemplare l’esposizione di una pregiata collezione di pipe, rappresentanti personaggi storici e politici, animali d’ogni genere e preistorici, e disegni con fantasie varie,  la quale rappresenta il lavoro dell’artigiano Scidese mastro Rocco De Giglio (1913 – 2009). Nella Fotogallery Pipe si può ammirare parte di detta collezione.

 

Tour virtuale Biblioteca Comunale “Paolo Greco” Palazzo Ruffo

 

Fotogallery Pipe

torna all'inizio del contenuto